Il marchio

Garanzia di qualità

 

Marchio BioColture

IL NOSTRO MARCHIO

EtichettaBioColture

LA NOSTRA ETICHETTA

 

Chi vuole essere sicuro di aver acquistato la nostra farina di PIGNOLETTO  ROSSO deve fare attenzione all’etichetta, Imparare a leggere l’etichetta è l’unico metodo che ha il consumatore per non incappare in frodi.

Il nostro prodotto è garanzia di qualità a cominciare dal seme.

 

a) Il seme: seme autoctono che viene selezionato accuratamente di anno in anno.

b) La semina: viene effettuata su un terreno circondata da boschi che costituiscono una barriera naturale contro l’impollinazione con altri mais ibridi.

c) Processi lavorativi: fatti tutti con metodo biologico certificato.

d) Raccolta: eseguita come un tempo (in pannocchie).

e) Cernita: tutte le pannocchie vengono selezionate (solo le pannocchie migliori vanno alla sgranatura).

f)  Essiccazione: viene eseguita con bruciatore a metano a bassa temperatura  per mantenere inalterate le proprietà del prodotto.

g) Analisi: ogni lotto di prodotto viene analizzato (micro tossine).

h) Macinatura: eseguita con molino a pietra. Le farine macinate a pietra sono le uniche veramente integrali. Questo tipo di macinazione è più lenta e riscalda meno la farina, mantenendo in questo modo intatto il contenuto di vitamine e di grassi insaturi del germe.

i) Certificazioni e Marchi: marchio biologico certificato (organismo di controllo Ecocert), marchio Paniere dei Prodotti Tipici, marchio Antichi Mais Piemontesi.

 

Tutto questo ci permette di produrre una farina Gustosa, profumata e dall’inconfondibile fragranza, la farina di Pignoletto Rosso si presenta come un prodotto oltretutto versatile, ottimo sia nella preparazione di piatti salati che in quelli dolci, conferendo ad ogni ricetta un sapore unico. 
A Banchette il progetto Pignoletto Rosso ha saputo coniugare il recupero di una varietà di mais ormai in estinzione con la creazione di una farina eccellente, il recupero di una campagna abbandonata con il procedimento di coltivazione biologica, il recupero di un piatto della tradizione con l’impiego di un prodotto che è diventato anche veicolo promozionale del territorio.